Kennedy. Caroline, ultima del clan, presto ambasciatrice Usa in Giappone

Pubblicato il 14 Luglio 2013 16:58 | Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2013 16:59
Kennedy. Caroline, ultima del clan, presto ambasciatrice Usa in Giappone

Caroline Kennedy (Foto Lapresse)

WASHINGTON – Caroline Kennedy, ultima dell’omonimo clan americano di origine irlandese, dovrebbe essere nominata nei prossimi giorni ambasciatrice americana in Giappone. Sarebbe la prima volta di una donna in quella posizione.

Caroline Kennedy, 55 anni, avvocato di New York, è la figlia di John Fitzgerald Kennedy e Jacqueline Bouvier.

La designazione del responsabile dell’ambasciata Usa a Tokyo è seguita con grande attenzione in Giappone, soprattutto dopo i diversi dossier aperti tra i due alleati.

Tra i temi in discussione ci sono i negoziati sul Trans-Pacific Partnership (Tpp), l’accordo di libero scambio guidato dagli Stati Uniti su cui il governo del conservatore Shinzo Abe fa molto affidamento nell’ambito delle strategie per risollevare un’economia in fase di deflazione da quasi un ventennio.

Ci sono poi anche le turbolenze causate dalla Corea del Nord e dai suoi ambiziosi programmi atomici, la questione del riallineamento delle forze Usa di stanza nell’arcipelago nipponico, nel momento in cui la Cina (ha rimarcato il recente Libro bianco sulla Difesa di Tokyo) costituisce una minaccia con il suo attivismo militare marittimo, visto lo scontro sulla sovranità delle isole Senkaku/Diaoyu, sotto l’amministrazione nipponica ma rivendicate da Pechino.