Kim Jong-un e l’ex amante: riabilitata dopo il film a luci rosse, la manda a Seul

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2018 11:49 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2018 11:49
kim jong-un

Kim Jong-un e l’ex amante: riabilitata dopo il film a luci rosse, la manda a Seul

PYONGYANG – Cancellata dal regime della Corea del Nord dopo un film a luci rosse, la ex pop star di Pyongyang è stata riabilitata. Lei è Hyon Song-wol, la ex amante di Kim Jong-un e leader delle Moranbong, considerate le Spice Girls nordcoreane. Proprio la Song-wol è stata messa a capo di una delegazione incaricata di effettuare le visite nei luoghi in cui si esibirà il suo gruppo pop durante i giochi olimpici invernli nelle due Coree.

Libero quotidiano scrive che ora l‘amante “fucilata” ha un nuovo ruolo e sarà l’arma segreta di Kim Jong-un, che l’aveva cancellata nel 2013 per quei filmini per adulti, salvo poi riammetterla alla vita pubblica nel 2015 a capo di una missione diplomatica in Cina. Ora per lei un nuovo incarico ufficiale:

“L’arrivo della star a Seul è stato trasmesso in diretta dalle tv sudcoreane: nonostante la pressione dei giornalisti, la Song-wol non ha rilasciato dichiarazioni. Ma, si diceva, lei è stata l’amante del dittatore: è quanto sostengono i servizi sudcoreani, per i quali i due si sarebbero frequentati nel 2002, quando il futuro dittatore era tornato a Pyongyang dopo gli studi in Svizzera. La relazione, però, non era gradita al padre, Kim Jong-il, che ordinò al figlio di interromperla. Nel 2013, si diffuse la voce che Hyon fosse stata fucilata dal regime: notizia falsa, infatti poco tempo dopo riapparve in pubblico indossando l’uniforme dell’esercito. Una divisa con la quale confermò nuovamente, ammesso che ce ne fosse bisogno, la sua vicinanza al dittatore”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other