“Kim Jong-un è vivo e sta bene”: la Corea del Sud smentisce le voci

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Aprile 2020 9:42 | Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2020 9:42
"Kim Jong-un è vivo e sta bene": la Corea del Sud smentisce le voci

“Kim Jong-un è vivo e sta bene”: la Corea del Sud smentisce le voci (Foto Ansa)

SEUL  –  Il leader nordcoreano Kim Jon-un “è vivo e sta bene”: è quanto sostiene la Corea del Sud.

Da Seul Moon Chung-in, advisor speciale sulla sicurezza nazionale del presidente sudcoreano Moon Jae-in, ha commentato le voci secondo cui il dittatore sarebbe morto dopo un intervento al cuore andato male e ha ripetuto alla Cnn quanto detto a Fox News.

Kim è assente da eventi pubblici da due settimane, incluso quello solenne del 15 aprile dedicato al compleanno del nonno Kim Il-sung, ‘presidente eterno’ e fondatore dello Stato, mentre la Kcna ha riferito il 12 aprile che il leader aveva presieduto una importante riunione del Politburo il giorno precedente.

“La posizione del nostro governo è ferma”, ha aggiunto Moon, secondo cui nessun segnale inconsueto è stato rilevato al Nord.

Kim sarebbe stato sottoposto ad un’operazione cardiovascolare il 12 aprile, ha riportato la scorsa settimana il Daily Nk, sito di informazioni sulla Corea del Nord basato a Seul, e starebbe recuperando in una villa sul monte Kumgang.

Da allora, però, si sono moltiplicate le speculazioni, fino ad ipotizzare il decesso o lo “stato vegetativo” per l’inserimento problematico di uno stent coronarico. 

Da Pyongyang i media ufficiali riferiscono la “gratitudine” espressa da Kim Jong-un ai lavoratori coinvolti nella costruzione del resort turistico di Wonsan-Kalma, sulla costa orientale.

“Il supremo leader Kim Jong-un ha espresso il suo apprezzamento a tutti i lavoratori che hanno dedicato se stessi alla costruzione dell’area turistica di Wonsan-Kalma”, secondo il Rodong Sinmun, il quotidiano del Partito dei Lavoratori, mentre anche la tv statale Kctv ha diffuso un’analoga notizia.

Domenica 26 aprile il think tank 38 North ha postato sul suo sito un rapporto basato sulle immagini satellitari scattate tra il 21 e il 23 aprile, notando che un treno probabilmente del leader era fermo in una stazione ferroviaria vicino a un’area residenziale usata da Kim a Wonsan, città dove c’è il sito turistico in costruzione che è uno dei progetti per rilanciare l’economia. (Fonte: Ansa)