Libia, Frattini: “Temo un’ondata di immigrati di dimensioni epocali”

Pubblicato il 22 Febbraio 2011 12:56 | Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio 2011 13:02

Franco Frattini

ROMA – “Siamo molto preoccupati per il rischio di una guerra civile e per i rischi di un’immigrazione verso l’Unione Europea di dimensioni epocali”. Lo ha detto il ministro degli esteri Franco Frattini durante una conferenza stampa al Cairo seguita all’incontro con il segretario generale della Lega Araba Amr Mussa, durato circa 45 minuti.

Se la crisi libica avesse impatti molto negativi sui flussi migratori, sulle imprese italiane e sui flussi energetici, l’appello all’unità nazionale avanzato da Pierferdinando Casini, ”almeno su questo tema e in questo momento, avrebbe un significato particolarmente positivo”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Franco Frattini conversando con i giornalisti al Cairo, auspicando che ”la parte responsabile dell’opposizione possa in questo momento condividere quest’appello”.

”Allo stato  – ha aggiunto il ministro – non ci risultano sospensioni di forniture di gas”.