Libia, il leader dei ribelli Jalil: “O vittoria o morte”

Pubblicato il 4 Marzo 2011 12:43 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2011 12:49

AL BAYDA (LIBIA) – “Vittoria o morte. Non ci fermeremo finché non avremo liberato questo Paese”: lo ha detto il leader del Consiglio dei ribelli libici Abdel Jalil, parlando ai suoi sostenitori.

Parlando ad Al Bayda in Cirenaica, Jalil ha messo in guardia contro le infiltrazioni di sostenitori del colonnello Gheddafi tra le fila degli insorti. La folla presente ha risposto alle parole di Jalil gridando lo slogan: “La prossima battaglia a Tripoli”.

[gmap]