Libia, forze di Gheddafi di nuovo all’attacco di Misurata: scontri con i ribelli

Pubblicato il 27 Marzo 2011 16:32 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2011 18:06

BEIRUT – Le forze fedeli a Muammar Gheddafi hanno ripreso l’attacco contro Misurata, la città portuale stretta tra Tripoli e Sirte. Lo riferiscono residenti.

I lealisti hanno così posto fine ad una breve pausa nei combattimenti seguita ad attacchi aerei alleati, ha riferito un residente. ”Misurata è sotto attacco”, ha detto riferendosi a ”città e zona del porto dove ci sono migliaia di lavoratori. Non sappiamo se si tratti di artiglieria o di mortai”.

Un ribelle, sempre da Misurata, ha detto che Gheddafi sta spostando tutto il suo peso su Misurata allo scopo di poter controllare l’intera parte ovest del paese dopo aver perso quella est.

Scontri tra ribelli e forze fedeli a Gheddafi sono in corso nel centro della città. Secondo alcuni testimoni, citati da Al Arabiya, a Misurata le forze di Gheddafi stanno utilizzando carri armati e armi pesanti per portare avanti l’attacco. Su Twitter intanto rimbalzano gli appelli di molti, che si dicono residenti in città,  per l’invio di medici e aiuti umanitari: “Ci sono molti morti e feriti dalla scorsa notte”, scrive un giovane.

[gmap]