Le lunghe vacanze di Romney in campagna elettorale infuriano i repubblicani

Pubblicato il 10 luglio 2012 13:45 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 19:43

Mitt Romney con la moglie Ann nella loro tenuta

WOLFEBORO, STATI UNITI – Il partito repubblicano (grand Old Party, GOP) è furioso per la lunga e superlussuosa vacanza con tutta la numerosa famiglia del suo candidato alla Casa Bianca, Mitt Romney, in un momento in cui le vacanze bisognerebbe proprio lasciarle perdere. Che cosa è successo?

E’ succeso che nonostante nelle ultime settimane il miliardario mormone Romney si sia ritrovato in difficolta’ su diversi fronti della campagna elettorale presidenziale – dalla riforma sull’immigrazione a quella sanitaria – l’governatore del Massachusetts, approfittando della festivita’ del 4 luglio (Indipendence Day), non ha rinunciato ad una settimana piena di riposo nella sua tenuta di Wolfeboro, New Hampshire, valutata a 8 milioni di dollari. Una ricca vacanza che probabilmente non è piaciut ai ai milioni di americani disoccupati che stentano a mantenere le loro famiglie.

Allontanandosi dalla campagna elettorale in un momento estremamente delicato e attirandosi le feroci critiche di gran parte dell’establishment del suo partito, Romney non vi ha fatto molto caso. Ma le critiche hanno in qualche modo rovinato il riposo di Romney, costretto a replicare giulivamente: ”E’ una gioia riuscire a fare una vacanza con la mia famiglia”, si e’difeso. ”Penso che tutti gli americani ricordino con piacere le vacanze passate coi propri bambini e i loro nipoti, e spero che molti piu’ americani siano in grado di godersi in futuro delle vacanze”. Solo che al momento per l’americano medio senza lavoro di vacanze proprio non se ne parla.

Sta di fatto che in molti nel Gop ritengono questa sua vacanza davvero ‘fuori luogo” e ”provocatoria” e che si sia trasformata in un passo falso. Romney ha infatti sospeso la sua campagna in una settimana cruciale: quella in cui il presidente Barack Obama ha intrapreso la volata finale verso l’Election Day del 6 novembre, con un ‘bus tour’ che lo ha portato a girare in lungo e in largo due Stati-chiave per l’esito delle prossime elezioni, Ohio e Pennsylvania.

Ma Romney tira dritto, e anche per questo fine settimana non ha alcun appuntamento elettorale. Si gode quelle che qualcuno ha definito le ‘Romney Olympics’, una serie di competizioni sportive organizzate ogni anno con la moglie Ann nella sua tenuta, insieme a tanti amici e conoscenti. Anche se questo – dicono in molti – potrebbe compromettere l’unica vittoria che realmente conta: quella nella gara per la Casa Bianca.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other