Malala Yousafzai torna a Mingora e visita la scuola dove i talebani la ferirono

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 marzo 2018 9:14 | Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2018 17:41
Malala Yousafzai torna nella scuola dove i talebani la ferirono a Mingora

Malala Yousafzai torna a Mingora: la premio Nobel visita la scuola dove fu ferita

ISLAMABAD – Malala Yousafzai, la giovane pachistana e premio Nobel per la Pace, torna a Mingora in Pakistan e visita la scuola dove fu gravemente ferita dai talebani che non gradivano la sua attività di blogger per l’emancipazione delle bambine.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

La visita, rimasta in dubbio fino all’ultimo momento, avviene in un quadro di forti misure di sicurezza. La premio Nobel pachistana Malala Yousafzai è scoppiata in lacrime dopo aver varcato la soglia della sua vecchia casa di Mingora, nella Valle dello Swat, dove viveva da bambina prima che i talebani la ferissero nel 2012 per la sua attività a favore dell’emancipazione delle bambine pachistane.

Un giornalista ha riferito all’Ansa che il trasferimento da Islamabad è avvenuto a bordo di un elicottero militare. Il programma della giornata prevede la visita della sua scuola e l’incontro con le ex compagne di scuola e con i suoi parenti. La tappa di Mingora è stata fortemente voluta dalla giovane pachistana che nel 2012 frequentava là una scuola femminile e di tanto in tanto pubblicava sotto pseudonimo le sue impressioni sulle difficoltà di istruzione delle bambine in Pakistan nella pagina web della Bbc in lingua urdu.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other