Politica Mondo

Portaerei nucleare Usa alle manovre per dissuadere Pyongyang da nuove aggressioni

La portaerea nucleare americana George Washington sta facendo domenica da battistrada al largo della penisola coreana alle manovre di uno schieramento di navi, sottomarini ed aerei che il regime di Pyongyang ha minacciato di bloccare con una ”concreta risposta nucleare”, a quanto riferisce l’Associated Press.

Ufficiali americani hanno dichiarato che le manovre, condotte assieme a navi sudcoreane e ad osservatori giaopponesi, sono intese a lanciare un avvertimento alla Corea del Nord nel senso che aggressioni nella regione non saranno tollerate.

Le tensioni nella penisola coreana si sono particolarmente acuite da quando lo scorso marzo una nave da guerra sudcoreana è stata affondata, secondo gli accertamenti compiuti, dalla Corea del Nord. Quarantaseimarinai hanno perso la vita.

Le manovre, denominate ”Spirito Invincibile” sono cominciate domenica e continueranno fono a mercoledi. Vi partecipano 8 mila soldati americani e sudcoreani, 20 tra navi e sottomarini e 200 aerei. ”Siamo qui per mostrare la nostra risolutezza”, ha dichiarato il capitano della portaeri, David Lausman.

To Top