Marocco, manifestazioni a Casablanca e Rabat per chiedere le riforme

Pubblicato il 24 Aprile 2011 16:05 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2011 16:49

CASABLANCA – Migliaia di persone sono scese in strada oggi, 24 aprile, in Marocco in manifestazioni pacifiche per domandare riforme radicali e la fine della carcerazione per motivi politici. Si tratta della terza giornata di dimostrazioni di massa da quando sono cominciate le proteste a febbraio.

Circa 10.000 persone hanno aderito alle proteste a Casablanca. I manifestanti nella capitale Rabat hanno anche denunciato corruzione e tortura così come la disoccupazione, molto alta fra i giovani.

Per evitare i disordini che hanno rovesciato i leader politici in Tunisia e in Egitto, le autorità hanno già annunciato alcune riforme. I manifestanti chiedono che il re Mohamed VI ceda parte dei suoi poteri e limiti l’estesa influenza della monarchia sull’economia.