Michelle Obama in Spagna, sventata gaffe del governo all’ultimo minuto

Pubblicato il 4 agosto 2010 23:13 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2010 23:25

Evitato in extremis un piccolo incidente diplomatico tra gli Stati Uniti e la Spagna. Proprio mentre la First Lady stava atterrando all’aeroporto andaluso di Malaga, il Dipartimento di Stato Usa ha cancellato in tutta fretta dal suo sito web un avvertimento rivolto ai turisti statunitensi circa l’atteggiamento ostile da parte dei poliziotti spagnoli nei confronti degli afro-americani.

”Abbiamo registrato negli ultimi tempi – era scritto sul sito governativo americano – notizie di alcuni pregiudizi razziali che avrebbero spinto l’arresto di alcuni afro-americani”. ”Questa nota – ha chiarito l’ambasciata americana a Madrid – era vecchia di 18 mesi. E’ stata rimossa ora solo perché qualcuno s’era dimenticato di farlo in passato. In nessun modo volevamo sostenere che la polizia spagnola fosse razzista. Si tratta di un incidente assolutamente isolato”.

Taglia corto, infine, direttamente il Dipartimento di Stato: ”E’ stato un errore che non è stato corretto per tempo”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other