Migranti, Donald Trump li vuole in carcere: addio al “cattura e rilascia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 aprile 2018 8:38 | Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2018 9:30
Donald Trump vuole i migranti in carcere: sto cattura e rilascia

Migranti, Donald Trump li vuole in carcere: addio al “cattura e rilascia”

WASHINGTON  – I migranti catturati non saranno più rilasciati negli Stati Uniti, ma dovranno attendere in carcere l’udienza sul loro status: la decisione del presidente Donald Trump.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

Donald Trump ha firmato un memorandum per mettere fine alla prassi del ‘catch and release’ (cattura e rilascia), in base alla quale gli immigranti illegali sono liberati dopo l’arresto in attesa dell’udienza sul loro status. Lo rende noto la Casa Bianca. Nel memo, il presidente ha chiesto una lista dettagliata di tutte le strutture, comprese quelle militari, che potrebbero essere usate per detenere i clandestini.

Trump ha dato 45 giorni di tempo al segretario per la sicurezza nazionale perché in coordinamento con il capo del Pentagono, l’attorney general e il segretario alla sanità compili un rapporto dettagliando tutte le misure che i rispettivi dipartimenti hanno perseguito o stanno perseguendo per mettere fine velocemente alla pratica del ‘catch and release’.