Negoziati sul Medio Oriente: il prossimo round a Sharm el-Sheikh

Pubblicato il 2 Settembre 2010 21:31 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2010 22:31

I colloqui diretti di pace tra israeliani e palestinesi si sono conclusi oggi a Washington alle 14.30 locali dopo un faccia a faccia tra il premier israeliano Benyamin Netanyahu e il presidente dell’Autorità nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen (Mahmud Abbas) durato 90 minuti.

Le due parti hanno concordato di incontrarsi di nuovo il 14 e 15 settembre a Sharm el-Sheikh, in Egitto. Ai colloqui parteciperanno anche il segretario di stato Hillary Clinton e l’inviato speciale per il Medio Oriente George Mitchell. Netanyahu e Abu Mazen hanno concordato di incontrarsi ogni due settimane nella speranza di raggiungere un accordo di pace ”entro un anno”.