Israele, l’ambasciatore a Washington: “Hezbollah ha 15mila razzi al confine”

Pubblicato il 3 Settembre 2010 22:39 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2010 22:52

Michael Oren

Il movimento sciita Hezbollah ”ha trasformato interi villaggi in campi armati e ha disposto 15mila missili lungo il confine con Israele”. Lo ha detto Michael Oren, ambasciatore israeliano a Washington. ‘

‘Prima i razzi erano piazzati alla luce del sole ma ora sono sotto gli ospedali, le scuole e abitazioni private perché gli Hezbollah sanno bene che se cerchiamo di difenderci ci tratteranno ancora una volta come criminali di guerra”, ha aggiunto il diplomatico.

Secondo l’ambasciatore, che ha tenuto una telecoferenza stampa all’indomani della ripresa dei negoziati diretti israelo-palestinesi a Washington, Hezbollah ha ora la capacità ”di colpire qualsiasi città in Israele”.