Medio oriente: tredici gruppi palestinesi si uniscono contro Israele

Pubblicato il 3 Settembre 2010 0:14 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2010 0:27

Tredici gruppi palestinesi, fra cui l’ala armata del movimento integralista Hamas, hanno annunciato ieri sera di aver unito le loro forze per coordinare i loro prossimi attacchi contro Israele.

”Abbiamo deciso di creare un centro di coordinamento per le nostre operazioni contro il nemico”, ha dichiarato Abu Obeidah, il portavoce delle Brigate Ezzedin al Qassam, braccio armato di Hamas.

Durante una conferenza stampa a Gaza, Abu Obeidah ha proclamato che ”il nemico sionista” sarà colpito ”in ogni luogo e in qualsiasi momento”.

”Tutte le opzioni sono aperte”, ha aggiunto, rispondendo a una domanda sulla possibilità che siano lanciati razzi contro Tel Aviv a partire dalla striscia di Gaza. Il portavoce delle Brigate Ezzedin al Qassam ha inoltre ingiunto all’Autorità nazionale palestinese di ”cessare gli arresti” di simpatizzanti di Hamas in Cisgiordania.