--

Nepal, maoisiti indicono sciopero generale

Pubblicato il 7 Dicembre 2009 10:48 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2009 10:48
il leader maoista Pushpa Kamal Dahal

il leader maoista Pushpa Kamal Dahal

Tutte le scuole nepalesi sono chiuse oggi 7 dicembre per uno sciopero decretato dall’Organizzazione degli insegnanti del Nepal (Anto) che fa riferimento al Partito comunista unificato del Nepal Ucpn (di tendenza maoista all’opposizione).

Lo scrive il portale Nepalnews: la nuova misura di forza segue lo sciopero generale indetto ieri 6 dicembre dall’Ucpn in tutto il paese dopo gli scontri fra migliaia di senzatetto che avevano occupato una foresta e la polizia, al termine dei quali sei manifestanti ed un agente sono morti.

Nel maggio scorso il leader del partito maoista, Pushpa Kamal Dahal, conosciuto come Prachanda, ha dato le sue dimissioni da premier in segno di protesta per una decisione del presidente di bloccare l’allontanamento del capo dell’esercito. Da allora l’Ucpn ha boicottato i lavori dell’Assemblea costituente, paralizzato l’attività parlamentare e organizzato numerosi scioperi e manifestazioni nelle principali città nepalesi.