Obama: “Dato disoccupazione duro richiamo alla realtà”

Pubblicato il 7 Novembre 2009 0:30 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2009 0:31

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha definito un “duro richiamo alla realtà” il dato sulla disoccupazione americana, che ha raggiunto la cifra del 10,2%, la più alta dal 1983.

Un tasso che “sottolinea le difficoltà economiche che ci attendono”, ha riconosciuto Obama in una dichiarazione rilasciata alla Casa Bianca, ricordando tuttavia come “la storia insegni che la crescita dell’occupazione resta sempre al traino della crescita economica”.

«Io vi prometto – ha assicurato il presidente – che non avrò pace fino a quando gli americani che vogliono lavorare non troveranno un lavoro».