Politica Mondo

Obama: “I nostri obbiettivi in Afghanistan sono raggiungibili”

Il presidente americano, Barack Obama, ha ribadito che gli Stati Uniti sono in Afghanistan ”non per costruire una democrazia di stampo jeffersoniano, ma per smantellare gruppi di terroristi”, e questi obiettivi ”sono modesti e raggiungibili”.

È quanto Obama ha detto in un’intervista alla Cbs diffusa oggi 1 agosto ma registrata venerdì scorso. ”Nessuno pensa che l’Afghanistan sia sul punto di diventare un modello jeffersoniano di democrazia – ha detto Obama -. Quello che (in Afghanistan) stiamo cercando di fare è difficile ma il nostro è un obiettivo tanto modesto quanto giusto: non permettere a terroristi di operare da quella regione, non permettere loro di creare grandi campi di addestramento e di pianificare attacchi contro il territorio americano senza impunità. Tutto ciò può essere raggiunto”.

To Top