Obama e Israele/ Pasqua ebraica: è il primo presidente che vi partecipa alla Casa Bianca. Elogi della comunità ebraica americana

Pubblicato il 9 Aprile 2009 10:29 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2009 10:33

Il presidente Barack Obama ha celebrato alla Casa Bianca il Passover, la Pasqua ebraica, la festività che ricorda l’esodo degli ebrei dall’Egitto dopo 400 anni di schiavitù.

È la prima volta che un presidente americano partecipa a una cena pasquale alla Casa Bianca. Chiaro e forte è il segnale politico, alla vigilia di un possibile braccio di ferro tra Barack Obama e il nuovo governo israeliano presieduto da Benjamin Netanyahu, del quale fa parte il razzista estremista Lieberman.

Parte della festività è la tradizionale seder, o cena, alla quale Obama e la moglie Michelle hanno invitato amici, collaboratori e funzionari dell’amministrazione, a quanto riferisce il quotidiano israeliano Haaretz.

Fonti della Casa Bianca hanno dichiarato che è questa la prima volta in cui un presidente celebra il passover alla Casa Bianca. In passato lo ha fatto anche l’ex-presidente Bill Clinton, ma senza partecipare personalmente.

L’iniziativa di Obama e’ stata elogiata dal National Jewish Democratic Council (Njdc), che rappresenta la gran parte dei sei milioni e mezzo di ebrei americani.

”Ospitando la cena del Passover per la prima volta alla Casa Bianca – ha dichiarato Alexis Rice, vice direttore del Njdc – il presidente Obama ha mostrato la profondità dei suoi rapporti con la comunità’ ebraica”. Rice ha aggiunto: ”non v’è alcun dubbio, Obama è un vero amico della comunità ebraica”.