Obama sfida la Cina: riceverà il Dalai Lama

Pubblicato il 2 Febbraio 2010 18:50 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2010 19:10

Barack Obama sfida la Cina e incurante degli avvertimenti di Pechino ha confermato che riceverà il Dalai Lama quando il leader spirituale tibetano sarà negli Stati Uniti. Lo ha reso noto oggi la Casa Bianca.

Un gesto di rottura che sicuramente rimarrà indigesto alla Cina.

Lo ha riferito la Casa Bianca rivelando che il presidente americano già lo scorso novembre aveva informato delle sue intenzioni l’omologo Hu Jintao durante la visita a Pechino.

In precedenza la Cina aveva minacciato che un incontro tra Obama e il Dalai Lama «potrebbe danneggiare seriamente le relazioni sino-americane». La Cina possiede la maggior parte del debito statunitense.

«Il presidente Obama ha detto in novembre ai leader cinesi, durante il suo viaggio in Cina, che aveva intenzione di incontrare il Dalai Lama in futuro», ha detto il portavoce della Casa Bianca Bill Burton.

Obama non aveva incontrato il Dalai Lama durante una visita negli Usa del leader religioso avvenuta poco prima del viaggio in Cina dell’inquilino della Casa Bianca per non creare incidenti con i leader di Pechino.

La Casa Bianca aveva detto comunque all’epoca che Obama intendeva incontrare il Dalai Lama in un’altra occasione.