Onu, Filippo Grandi nuovo capo dell’Agenzia rifugiati UNHCR

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Novembre 2015 23:43 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2015 0:05
Onu, Filippo Grandi nuovo capo dell'Agenzia rifugiati UNHCR

Filippo Grandi

ROMA -La crisi dell‘immigrazione nel mondo diventa a guida italiana. Il diplomatico italiano Filippo Grandi, 58 anni, è stato nominato a capo dell’Unhcr, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati. 

Grandi, già Commissario Generale dell’Agenzia delle Nazioni Unite per il Soccorso e l’Occupazione (UNRWA), è entrato nell’UNHCR nel 1988 ed ha servito in diversi Paesi, tra cui Sudan, Siria, Iraq e Turchia. Ha anche diretto una serie di operazioni di emergenza tra cui in Kenya, Benin, Ghana, Liberia, Repubblica Centrafricana, Yemen e Afghanistan.

Negli anni Novanta è stato Coordinatore del campo per l’UNHCR e delle Nazioni Unite e attività umanitarie nella Repubblica democratica del Congo durante la guerra civile. Ha poi lavorato presso l’Ufficio Esecutivo dell’UNHCR a Ginevra, come assistente speciale e poi per il capo di stato maggiore.

Prima di venir nominato vice Commissario Generale, è stato vice rappresentante speciale del Segretario Generale responsabile per gli affari politici presso la Missione di assistenza delle Nazioni Unite in Afghanistan (UNAMA) dal 2004. In seguito ha lavorato come Capo Missione all’Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR).

Nato a Milano nel 1957, Grandi ha una laurea in filosofia presso l’Università di Venezia e di Milano e si è perfezionato presso l’Università Gregoriana di Roma.