Oprah Winfrey presidente, gli amici rivelano: “Ci sta pensando da mesi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2018 6:51 | Ultimo aggiornamento: 9 gennaio 2018 18:27
Oprah-Winfrey-golden-Globe

Oprah Winfrey presidente, gli amici rivelano: “Ci sta pensando da mesi”

NEW YORK – Presidentessa Winfrey: Oprah sta “pensando concretamente” alla sua candidatura alla Casa Bianca e per mesi ha discusso l’idea, hanno svelato due suoi stretti amici alla CNN dopo che il suo discorso ai Golden Globes ha fatto emozionare fino alle lacrime i presenti in sala.

Oprah Winfrey, scrive il Daily Mail, ha come obbiettivo lo Studio Ovale. Due degli amici più stretti, dopo la serata dei Golden Globles, hanno parlato con la CNN e riferito le intenzioni della Winfrey, l’idea è stata discussa per diversi mesi e la stanno incoraggiando a correre ma la conduttrice e attrice, deve ancora prendere una decisione. Il partner e socio di lunga data, Stedman Graham, rispondendo a una domanda del Los Angeles Time, pensa che sia assolutamente una buona idea.

L’unica a respingere l’idea sembra sia proprio la Winfrey che, più volte nel corso del 2016, ha dichiarato di non avere alcun desiderio di diventare comandante in capo. E lo stesso è stato dopo la cerimonia di domenica scorsa, quando le è stato chiesto per l’ennesima volta se avesse qualche ambizione presidenziale: l’hashtag “Oprah 2020” ha iniziato a diffondersi a macchia d’olio sui social media. “Non ce l’ho. Non ce l’ho”, ha detto la Winfrey a Bloomberg.

I fan erano entusiasti del discorso ai Golden Globes, l’hanno definito “uno dei più grandi discorsi americani” ed espresso il desiderio di vederla candidata alla corsa presidenziale. L’emotivo e improvvisato discorso ha scatenato una febbrile speculazione online: poteva essere interpretato come il primo discorso elettorale. Ad aprire le danze su Twitter è stato l’account ufficiale della NBC che ha eletto Oprah come “il nostro futuro presidente” in quella che sembrava essere un’approvazione senza precedenti.

La Winfrey ha iniziato il discorso dicendo che spera che accettando il premio, la prima donna nera a riceverlo, abbia un impatto sulle donne giovani. “In questo momento, ci sono giovani che guardano mentre divento la prima donna nera a ricevere questo premio. Voglio che tutte seguano per sapere che è l’alba di un nuovo giorno. Quando finalmente si vedrà quel nuovo giorno, sarà grazie alle magnifiche donne e molte di loro, stasera sono presenti in questa sala”. “Nessuno sarà più costretto a dire “MeToo”, cioè a denunciare pubblicamente le molestie sessuali subite.