Politica Mondo

Palmira riconquistata da Isis. Il ministro russo Lavrov: “Aiutati dagli Usa”

Palmira riconquistata da Isis. Il ministro russo Lavrov: "Aiutati dagli Usa"

Palmira riconquistata da Isis. Il ministro russo Lavrov: “Aiutati dagli Usa”

ROMA – Palmira riconquistata da Isis. Il ministro russo Lavrov: “Aiutati dagli Usa”. Il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov ha detto di non escludere che l’attacco dell’Isis alla città siriana di Palmira sferrato da Mosul sia stato orchestrato dalla coalizione a guida americana per distogliere l’attenzione da Aleppo.

“Palmira, l’offensiva dell’Isis dall’Iraq, da Mosul, una offensiva in tre territori pattugliati dalla coalizione a guida americana – tutto ciò suggerisce, e spero tanto di sbagliarmi, che il tutto sia stato orchestrato e coordinato per dare respiro ai militanti entrati ad Aleppo est”, ha detto Lavrov in visita oggi a Belgrado.

Infatti, ha osservato, sin dall’inizio della crisi siriana gli Stati Uniti hanno adottato una politica doppia nei confronti dei gruppi armati attivi in Siria. Così, mentre la coalizione a guida americana combatte contro lo stato islamico, un altro gruppo terroristico – Jabhat al-Nusra – è risparmiato dai bombardamenti. “Vi sono buoni motivi per pensare che ciò avviene poiché si tratta della forza più capace e organizzata che combatte contro il governo (siriano)” ha affermato Lavrov.

L’esercito di Assad riconquista 99% di Aleppo Est. L’esercito siriano ha annunciato di aver riconquistato il 99% di Aleppo Est e di aver chiuso i ribelli in una minima fetta della parte orientale della città, dove si troverebbero anche alcune migliaia di civili.

La vittoria delle truppe di Assad è data ormai per imminente, solo una questione di ore.Il generale Zaid al-Saleh, a capo del comitato di sicurezza locale, ha detto che i combattenti ribelli “non hanno più molto tempo” e possono soltanto “arrendersi o morire”. Lo riferisce la Bbc, aggiungendo che la tv di Stato siriana ha diffuso le immagini della popolazione di Aleppo in festa.

Le truppe lealiste siriane controllano oltre il 98% del territorio di Aleppo, mentre i miliziani sono costretti in una porzione della città di circa tre chilometri quadrati: lo sostiene il ministero della Difesa russo, sottolineando che l’esercito siriano ha conquistato 11 quartieri nelle ultime 24 ore.

To Top