Papa Francesco, messa di Pasqua: “Annunci di Dio sono delle sorprese, un colpo basso”

Pubblicato il 1 aprile 2018 11:43 | Ultimo aggiornamento: 1 aprile 2018 11:43
Papa Francesco, messa di Pasqua: "Annunci di Dio sono delle sorprese, un colpo basso"

Papa Francesco, messa di Pasqua: “Annunci di Dio sono delle sorprese, un colpo basso”

ROMA – “Gli annunci di Dio sono delle sorprese, un colpo basso”. Papa Francesco celebra la messa di Pasqua, sul sagrato della basilica di San Pietro in Vaticano.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela gratis da Google Play.

La cerimonia pasquale con il Pontefice è stata introdotta dal rito del “Resurrexit”. “L’annunzio di Dio è sempre una sorpresa, che ci fa subito correre e ci mette in cammino”. È questa la riflessione che Papa Francesco propone, durante l’omelia “a braccio”, ai fedeli giunti in piazza San Pietro, durante la messa celebrata sul sagrato petrino in Vaticano. “L’annunzio che il Signore è risorto, fin dai primi tempi dei cristiani, andava di bocca in bocca: era il loro saluto”, ricorda il Pontefice. E questo annunzio “provoca sorpresa: gli annunci di Dio sono sempre una sorpresa, perché il nostro è il Dio delle sorprese, fin dall’inizio della storia della salvezza. Dio non sa fare un annunzio senza sorprenderci – osserva – toccandoci il cuore proprio lì dove non te lo aspetti: per dirla con il linguaggio dei giovani, la sua sorpresa è un colpo basso”.

Altra caratteristica, osserva il Papa, “è la fretta. Le sorprese di Dio ci mettono subito in cammino senza aspettare, ci fanno correre per vedere le sorprese del suo annunzio, la buona notizia”. Però, assicura, “il Signore è buono, ha la pazienza di aspettare con amore anche chi non corre subito da Lui”. A questo punto, esorta Papa Francesco, chiediamoci: “Io ho il cuore aperto alle sorprese di Dio?”.

La zona blindata. I controlli a Piazza San Pietro avvengono attraverso due cerchi concentrici di verifiche attorno a piazza San Pietro. In una prima area è possibile accedere mostrando i documenti: la zona, nell’area adiacente al Vaticano, è transennata con barriere mobili, pedonalizzata, con accesso riservato a personale autorizzato e residenti. Per arrivare a Piazza San Pietro bisogna oltrepassare ulteriori controlli attraverso i sette varchi di accesso all’area, controllati da agenti muniti di metal detector portatili.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other