Papa Francesco: “Una data fissa per Pasqua, per festeggiare con gli ortodossi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2015 18:38 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2015 18:38
Papa Francesco: "Una data fissa per Pasqua, per festeggiare con gli ortodossi"

Papa Francesco: “Una data fissa per Pasqua, per festeggiare con gli ortodossi”

ROMA – Una data fissa per Pasqua, non più oscillante tra il 22 marzo e il 25 aprile come è stato fino a oggi. Papa Francesco sta pensando a modificare questa tradizione per poter festeggiare tutti insieme: cattolici, ortodossi e altri cristiani. 

“La Chiesa cattolica è disponibile a rinunciare alla data determinata per la domenica di Pasqua dal primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera”, ha detto il pontefice al raduno mondiale dei sacerdoti dove ha parlato in spagnolo, spesso a braccio.

Secondo la tradizione cattolica la Pasqua è una festa mobile, la sua data infatti varia di anno in anno perché è correlata con il ciclo lunare. A partire dal Concilio di Nicea (325) la Pasqua cade la domenica successiva alla prima luna piena di primavera, quindi in un periodo compreso tra il 22 marzo al 25 aprile. Naturalmente deve essere di domenica, giorno della Resurrezione di Gesù Cristo.

5 x 1000