Papa in Gran Bretagna, un diacono miracolato alla beatificazione del cardinale Newman

Pubblicato il 16 Settembre 2010 11:57 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2010 11:57

John Henry Newman

C’è anche un diacono americano misteriosamente guarito da una malattia al midollo spinale dopo aver pregato il cardinale John Henry Newman  tra le persone invitate alla beatificazione dell’alto prelato domenica prossima a Birmingham.

Jack Sullivan, 71 anni della diocesi di Boston in Massachusetts, avrà un ruolo di primo piano nella messa papale di domenica durante la quale Papa Benedetto XVI beatificherà Newman.

La guarigione di Sullivan è infatti stata il miracolo approvato dal Vaticano per procedere alla beatificazione, un atto che aprirà la strada all’innalzamento del primo santo inglese non martire innalzato all’onore degli altari dai tempi della Riforma.

Il diacono ha rievocato il momento: ”Non riuscivo a camminare dal dolore e pregai Newman. Dissi, per favore cardinale Newman, aiutami a camminare. Improvvisamente sentii un fortissimo senso di calore e un formicolio in tutto il corpo. Una sensazione forte che durò a lungo. Provai un enorme senso di gioia e di determinazione, un senso di fiducia che sarei riuscito a muovermi”.

Sullivan sarà uno dei quattro diaconi a leggere il vangelo alla Messa della beatificazione davanti a circa 55 mila persone al Cofton Park di Birmingham.