Papa/ Benedetto XVI è tornato a Les Combes. L’operazione al polso era andata bene, nessun malore all’origine della caduta di Ratzinger a Les Combes

Pubblicato il 17 Luglio 2009 14:55 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2009 21:06

ITALY POPEPapa Ratzinger è rientrato a Les Combes, nel suo chalet di legno e pietre, dove questa mattina è caduto fratturandosi il polso. Sorridente, dalla sua auto ha salutato gli agenti della polizia che lo aspettavano al bivio tra il paesino e Arvier. Ad accoglierlo, dopo il riuscito intervento all’ospedale di Aosta per ridurre la frattura, c’era l’intero staff papale: le due memores, le due donne laiche che si prendono cura del Santo Padre in questi giorni di vacanza, il suo segretario Padre George e il suo Servo di Camera. Benedetto XVI è stato accompagnato nella sua stanza.

Benedetto XVI, visibilmente in buone condizioni e con il polso bloccato da un apparecchio in vetroresina, ha salutato con la mano sinistra, sorridendo, la piccola folla che si era radunata sotto una leggera pioggia, all’esterno dell’ospedale “Parini” di Aosta. Subito dopo è salito in auto, per far rientro a Les Combes. Il Papa non era caduto in seguto a un malore, lo afferma il direttore sanitario dell’Ospedale Parini di Aosta, Pierluigi Berti.