Politica Mondo

Perù: Indios dell’Amazzonia presentano un candidato alla presidenza

Gli indiani dell’Amazzonia peruviana vogliono lanciare un partito per la difesa della natura con cui sostenere la candidatura del loro capo, Alberto Pizango, alle elezioni presidenziali del 2011. Sarebbe la prima volta che la minoranza avrebbe un impegno diretto nella politica del Perù.

”Vogliamo dar vita a un partito aperto a tutti i cittadini che vogliono impegnarsi per difendere le nostre foreste, la natura del Perù e la nostra vita”, ha annunciato in una conferenza stampa Pizango, presidente dell’associazione delle comunità indios di Amazzonia, che rappresenta 65 etnie per un rotale di circa 400 mila persone.

Il partito si chiamerà ”Alleanza per l’alternativa dell’umanita”’, e sarà lanciato ufficialmente in settembre. La formazione politica, è stato spiegato, non è ostile agli investimenti stranieri o allo sfruttamento delle risorse naturali del Perù, ma punta all’introduzione di una legislazione adeguata alla limitazione dell’impatto ambientale e a garantire la ”sicurezza territoriale” degli indios.

To Top