Poliziotto ucciso al Cairo vicino a un seggio elettorale

Pubblicato il 23 Maggio 2012 12:24 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2012 12:41

IL CAIRO – Un poliziotto è stato ucciso in Egitto vicino a un seggio elettorale.

L’agente è stato colpito a colpi di arma da fuoco mentre affiggeva le liste degli elettori all’esterno di un seggio nel quartiere di Shubra, al Cairo, durante la prima giornata delle presidenziali.

Secondo fonti della sicurezza, l’agente è stato colpito questa mattina prima dell’apertura del seggio, quando è stato richiamato all’esterno per una rissa in corso. Il ministro dell’interno egiziano ha smentito in particolare che il poliziotto sia stato ucciso mentre affiggeva le liste elettorali.

In un comunicato, si spiega che il poliziotto è stato colpito la notte scorsa mentre era in corso una bagarre fra sostenitori di due candidati alla presidenza. Il ministero afferma che le elezioni si stanno svolgendo in una atmosfera tranquilla.