Presidente cinese si aumenta stipendio del 62%… e arriva a 1600 euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Gennaio 2015 12:33 | Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2015 12:34
Presidente cinese si aumenta stipendio del 62%... a 1600 euro (ne guadagnava 1.000)

Il presidente cinese Xi Jinping (Foto Lapresse)

PECHINO – Il presidente cinese si aumenta lo stipendio del 62%. E arriva a 1.600 euro. Prima ne prendeva mille. Cifre ben lontane da quelle dei politici europei o americani. Come hanno sottolineato i media di Stato, il presidente americano Barack Obama percepisce un’indennità annua pari a 345mila euro. Il premier giapponese Shinzo Abe prende circa 30mila euro l’anno, quello di Singapore, Lee Hsien Loong, arriva a 1,8 milioni l’anno.

Xi Jin Ping arriva così a guadagnare circa il doppio dello stipendio medio di un lavoratore residente a Pechino, il quadruplo di un operaio del Guandong. Ma poco rispetto ai costi di ristoranti e locali di lusso che ormai hanno invaso le principali città della Repubblica Popolare.

L’annuncio dei miseri aumenti dei politici cinesi, presidente e membri del Politburo, per la prima volta dopo dodici anni punta a a sottolineare l’appartenenza della classe dirigente al popolo e manda un messaggio contro la corruzione che ha ormai toccato anche i burocrati comunisti. L’aumento degli stipendi pubblici, poi, consentirà allo Stato di prelevare i contributi per la pensione ed iniziare un percorso verso un welfare cinese.