Vladimir Putin in Kazakistan testa un missile balistico intercontinentale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 aprile 2018 6:30 | Ultimo aggiornamento: 5 aprile 2018 9:29
Vladimir Putin in Kazakistan testa un missile balistico intercontinentale (foto Ansa)

Vladimir Putin in Kazakistan testa un missile balistico intercontinentale (foto Ansa)

MOSCA – Mentre la crisi diplomatica tra l’Occidente e Mosca va avanti a suon di allontanamenti dei diplomatici dalle rispettive ambasciate, Vladimir Putin ostenta la propria potenza e durante le feste pasquali a Sary Shagan in Kazakistan, ha testato un missile balistico intercontinentale.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Lady

La diffusione del video, che mostra il letale “satellite killer” in grado di eliminare in orbita le spie della NATO, probabilmente non è casuale, avviene in un momento in cui la Gran Bretagna e gli alleati dell’UE e USA sono coinvolti in una crisi diplomatica a seguito dello scandalo Skripal, il doppio agente russo avvelenato con il gas nervino, scrive il Daily Mail.
Questo ultimo test mostra un missile anti-balistico potenziato apparentemente progettato per proteggere Mosca e il Cremlino da un attacco missilistico nemico. Eppure la sua capacità è più avanzata: addetti ai lavori, militari russi, lo chiamano “il satellite killer”,  può anche abbattere sia aerei che missili, così come i missili balistici nucleari intercontinentali.

Il ministero della Difesa russo ha rifiutato di rilasciare ulteriori dettagli, compreso il tipo di  missile testato a Sary Shagan che a Mosca è chiamato semplicemente 53Т6 e per la NATO è noto come Gazelle.