Politica Mondo

Querrey e i Bryan ricevuti da Obama

da: ubitennis

Un Obama appassionato di tennis ancora ci mancava. Lo conoscevamo come patito del basket (ha pure fatto uno spezzone di telecronaca Nba) ma del gioco con la racchetta non lo avevamo mai sentito parlare. Fino ad oggi, quando il Presidente degli Stati Uniti ha incontrato nel suo “giardino” (la Casa Bianca) tre tennisti a stelle e strisce, per la precisione Sam Querrey e i due gemelli Bryan.

Il trio dei recenti vincitori di Los Angeles, era presente nella residenza presidenziale come ospite di un party nell’ambito nell’iniziativa della first lady Michelle “Let’s move”, una campagna contro l’obesità, problema che affligge milioni di americani, compresa un’alta percentuale di bambini. Sam, Bob e Mike non avevano però in programma (almeno così pare) alcun incontro con l’inquilino della White House, che è apparso al party della moglie di sorpresa, ed ha avuto modo di scambiare qualche parola coi tre giocatori. Cosa si siano detti al momento non si sa. Dubitiamo che abbia chiesto loro lumi su come comportarsi in un (molto) eventuale incontro col Presidente iraniano Ahmadinejad, che h

Leggi l’articolo originale

To Top