Medio Oriente, il rabbino Froman: “Erdogan si prodigherà per liberare Shalit”

Pubblicato il 6 Giugno 2010 12:36 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2010 12:41

David Froman

Il premier turco Recep Tayyp Erdogan si prodigherà per cerare di liberare Ghilad Shalit, il soldato israeliano da quattro anni prigioniero di Hamas a Gaza. Lo ha detto il rabbino-colono Menachem Froman, che nei giorni scorsi è stato ricevuto da Erdogan dopo un fitto scambio epistolare durato mesi.

“Erdogan mi ha abbracciato con calore e mi ha coperto di doni” ha aggiunto il rabbino Froman, che da anni cerca di imbastire una dialogo di pace fra esponenti religiosi ebrei ed islamici, fra cui anche di Hamas. Da Erdogan il rabbino Froman – che vive nell’insediamento di Tekoa, in Cisgiordania – è giunto accompagnato da uno sceicco palestinese.

Secondo il rabbino Froman non è necessariamente negativo per Israele il recente avvicinamento della Turchia a Hamas e a Paesi islamici radicali come Iran e Siria. “Gli ho detto che proprio in questa posizione egli potrebbe contribuire a favorire la pace fra Israele e i suoi vicini. Ho la sensazione – ha aggiunto, in un’intervista alla radio militare – che torneremo ad incontrarci”.