Il rapper Lupe Fiasco: “Obama è un terrorista”

Pubblicato il 9 Giugno 2011 14:06 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2011 14:07

Lupe Fiasco

NEW YORK – “Obama è il più grande terrorista”. A parlare è Lupe Fiasco, un rapper e produttore musulmano. In un’intervista a “What’s Trend” della CBS News, Fiasco ha spiegato le sue posizioni riguardo le azioni del presidente degli Stati Uniti. Così, dopo il rapper Lonnie Rashid Lynn Jr in arte Common, che alla Casa Bianca aveva letto delle poesie, arriva il rapper che si rivolta contro Obama.

Fiasco è considerato da tempo un leader nella comunità hip-hop. Le sue canzoni sono piene di testi politici e sociali: ” Sto cercando di combattere il terrorismo, che in realtà genera altre forme di terrorismo. La causa principale del terrorismo dipende da quello che il governo americano permette che accada. Le politiche estere americane, ad esempio, non hanno fatto altro che ispirare le persone a diventare terroristi”, spiega Fiasco alla Cbs.

Con la canzone “Words I Never Said”(le parole che non ho mai detto), scritta dopo il rifiuto, da parte di Obama, di prendere posizione contro i bombardamenti israeliani di civili nella Striscia di Gaza, il rapper aveva già espresso il suo disappunto nei confronti del governo . Chiaramente, Lupe Fiasco non voterà per Obama alle prossime elezioni. Al riguardo ha detto: “Quando dai il voto ad un uomo politico è perché accetti tutto quello che lui ha fatto. E io non ho intenzione di dare il mio voto a Obama perché vada poi a bombardare qualche villaggio in mezzo al nulla”.

Il video con l’intervista: