Renzi con Obama: “Servono più crescita e investimenti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Giugno 2015 18:53 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2015 18:53
Matteo Renzi al G7 (Foto Lapresse)

Matteo Renzi al G7 (Foto Lapresse)

ROMA – “La posizione italiana è totalmente in linea con quella degli Stati Uniti su come sostenere la crescita: c’è bisogno di più crescita e più investimenti“. Lo ha detto il premier Matteo Renzi incontrando la stampa al G7 in Germania.

C’è stato un confronto “importante” su come fare “di più, come Europa, per sostenere crescita e occupazione”, ha spiegato il premier, ribadendo che su questo tema “la posizione italiana è totalmente in linea con quella americana: più investimenti e più crescita”.

Proprio il presidente americano Barack Obama aveva anticipato il tema: “Discuteremo del futuro dell’economia mondiale, di una crescita forte che crei posti di lavoro e di una prospettiva di crescita salda dell’Unione Europea”, aveva detto in conferenza stampa con  Angela Merkel. “Discuteremo della sfida climatica e delle altre difficili sfide che abbiamo davanti”, ha aggiunto Obama.

Al G7 si è parlato di Grecia. Il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, ha detto che al momento il premier greco Tsipras non ha presentato alcuna proposta alternativa. E ha aggiunto, a proposito delle trattative per salvare Atene: “Di certo ci sarà una scadenza per la Grecia, ma non la rivelo, non per rendere la cosa più avvincente ma per fare in modo che la Grecia non sia penalizzata”.