Caso Ruby, Bossi: “Per il Vaticano è facile parlare”

Pubblicato il 20 Gennaio 2011 19:37 | Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2011 19:49

”Il Vaticano non si commenta, ma penso che per loro sia più facile parlare. Berlusconi si è trovato con la casa circondata controllavano tutti quelli che entravano e che uscivano. Perché non hanno controllato anche là?”. Lo ha detto il leader della Lega, Umberto Bossi a chi gli chiedeva un commento alle parole del cardinal Bertone sulla vicenda Ruby.

”Berlusconi si sente innocente e si sente praticamente aggredito dalla magistratura. Mi sembra che i magistrati abbiamo sicuramente un po’ esagerato”. Lo afferma il leader della lega nord Umberto Bossi, a chi gli chiede un commento alla bufera giudiziaria che ha colpito il premier Silvio Berlusconi.