Ucraina. Usa, aumentata attività militare russa nel Pacifico

Pubblicato il 7 Maggio 2014 10:45 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2014 10:45
Navi russe nel Pacifico

Navi russe nel Pacifico

USA, WASHINGTON -La Russia ha aumentato notevolmente le sue attività di pattugliamento aereo e navale sull’Oceano Pacifico, sin dall’inizio della crisi ucraina, ha affermato il generale Herbert ‘Hawk’ Carlisle, comandante della U.S. Pacific Air Force.

“Cio’ che la Russia sta facendo in Ucraina ha un effetto diretto su cio’ che sta accadendo nella regione Asia-Pacifico”, come “alcune delle cose che abbiamo visto nella loro aviazione a lungo raggio, e il relativo aumento”, ha detto il generale in un discorso al Center for Strategic and International +Studies, un think tank di Washington.

“Con la loro aviazione a lungo raggio sono arrivati vicino alla costa della California. Hanno sorvolato Guam”, l’isola del Pacifico sede di una importante base aeronavale Usa, ha detto ancora. Il generale ha anche mostrato una foto di un caccia F-15 americano che intercetta un bombardiere strategico russo Tu-95 su Guam, secondo quanto riferiscono fonti di stampa. Con questi voli, ha detto ancora il generale, i russi vogliono dimostrare che hanno “la capacita’ di farlo”, oltre che raccogliere informazioni di intelligence.