Russia, azionato il radar a Kaliningrad contro lo scudo Usa

Pubblicato il 29 Novembre 2011 11:53 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2011 12:01

MOSCA, 29 NOV – Il leader del Cremlino ha dato oggi personalmente l’ordine, nell’enclave russa di Kaliningrad, di mettere in funzione la stazione radar capace di controllare lo spazio aereo occidentale sino ad un raggio di 6000 km. Si tratta di una delle risposte gia’ preannunciate dal presidente in caso di fallimento del negoziato russo-americano sul progetto Usa di scudo antimissile in Europa.

”Spero che questo passo sia accolto dai nostri partner come primo segnale della prontezza del nostro Paese a dare una risposta adeguata alla minaccia per le nostre forze nucleari strategiche rappresentata dal sistema antimissilistico” Usa.

Medvedev ha lasciato comunque la porta aperta al dialogo, come nei giorni scorsi: ”anche ora siamo pronti ad usare insieme ai nostri partner le capacita’ uniche di questa stazione radar per far fronte alle minacce”, ha suggerito, dicendosi pero’ rammaricato del fatto che ”finora purtroppo non sentiamo la disponibilita’ dei nostri partner americani ed europei” a cooperare in questa sfera.