Russia e Cina, torna il Grande gioco sulla nuova Via della seta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 aprile 2018 6:47 | Ultimo aggiornamento: 19 aprile 2018 20:50
Russia e Cina, torna i Grande gioco sulla nuova Via della seta (foto Ansa)

Russia e Cina, torna i Grande gioco sulla nuova Via della seta (foto Ansa)

MOSCA – Cina e Russia si confrontano in Pakistan. Contro la nuova Via della seta ai piedi dell’Himalaya, i russi, che rischiano l’accerchiamento, con i cinesi già con un piede in Siberia, promettono investimenti.

La Cina ha proposto un corridoio economico India-Nepal-Cina con collegamento multidimensionale attraverso l’Himalaya, mentre tende ad espandere la sua influenza sul nuovo governo nepalese guidato dal primo ministro Khadga Prasad Sharma Oli, diffusamente ritenuto pro-Pechino.
La proposta è arrivata dopo i colloqui tra il ministro degli esteri nepalese  Pradeep Kumar Gyawali e il suo omologo cinese Wang Yi, scrive ndt.com
“Cina e Nepal hanno concordato un progetto a lungo termine di una rete di collegamento multi-dimensionale attraverso l’ Himalaya”, ha annunciato Wang nel corso di conferenza stampa congiunta con il ministro nepalese.
Si tratta della prima visita di Gyawali a Pechino, da quando KP Sharma Oli è salito al potere, a seguito delle recenti elezioni.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Wang ha affermato che la Cina e il Nepal hanno già firmato un accordo sull’iniziativa multimilionaria cinese Belt and Road (BRI), che prevede una rete di collegamento tra i due Paesi attraverso porti, ferrovie, aviazione, energia e comunicazioni.
“Riteniamo che una rete di connettività così ben sviluppata possa inoltre creare le condizioni per un corridoio economico che colleghi Cina, Nepal e India”, ha affermato Wang.
Alla domanda se la visita di Gyawali in Cina fosse finalizzata a controbilanciare la recente visita del primo ministro Oli in India, la prima all’estero dopo aver assunto la carica di Primo Ministro, Wang ha parlato invece della cooperazione trilaterale India, Cina e Nepal e aggiunto che Pechino e Nuova Delhi dovrebbero facilitarla.
“La Cina, il Nepal e l’India sono amici e partner naturali, siamo vicini collegati da fiumi e montagne, un fatto che non può essere modificato dai cambiamenti in atto nel mondo e all’interno dei tre paesi”, ha affermato Wang.
“Il sostegno allo sviluppo del Nepal dovrebbe essere un’intesa comune tra Cina e India, in quanto due importanti economie emergenti offriranno benefici al vicino Nepal che, da parte sua, dovrebbe sfruttare la posizione geografica e collegare Cina e India”.
Il primo ministro nepalese Oli, è ampiamente considerato pro-Cina, nel corso dell’ultimo mandato come primo ministro, nel 2016 ha firmato un trattato di transito con Pechino ponendo fine alla decennale dipendenza dall’India rispetto alle forniture di materie prime ed energia elettrica. Ha inoltre voluto, attraverso il Tibet, il collegamento ferroviario tra i due Paesi che la Cina attualmente sta realizzando.

Pakistan e Russia, nel frattempo puntano a una maggiore cooperazione economica, che avrà un impatto a lungo termine sulle relazioni economiche tra i due paesi, come dichiarato dall’ambasciatore russo Vladimir Berezyuk. “Abbiamo intrapreso delle iniziative per rafforzare i rapporti commerciali ed economici”, come si legge su The Express Tribune.
Berezyuk parlando ai componenti dell’Associazione degli esportatori di tessili pachistani (PTEA), ha dichiarato che Pakistan e Russia stanno compiendo degli sforzi per una maggiore cooperazione economica bilaterale che è migliorata ma non è stata all’altezza delle aspettative.
La Russia sta collaborando con il Pakistan nella costruzione di gasdotti a nord e sud ma la cooperazione dovrà essere estesa ad altri settori, ha osservato l’ambasciatore.
Le aziende russe sono interessate a investire in Pakistan poiché ci sono miglori opportunità per joint venture in settori, tra gli altri, come l’edilizia, l’agricoltura, l’energia, l’informatica, il tessile.  Vadim Zaetcov, a capo del servizio visti, ha commentato che rispetto agli anni precedenti, ora è più facile ottenere visti per gli affari e il commercio.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other