Nucleare, Russia. Slitta a gennaio dibattito su ratifica trattato Start2

Pubblicato il 24 Dicembre 2010 18:04 | Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre 2010 18:06

Slitta a gennaio il dibattito alla Duma russa sulla ratifica dello Start 2, il trattato con gli Stati Uniti per la limitazione delle armi strategiche che giovedi e’ stato ratificato dal senato americano.

Venerdi la camera bassa del parlamento russo ha iniziato a esaminare il trattato in prima lettura e gia’ ci potrebbe essere una prima votazione.

”L’esame poi proseguira’ il mese prossimo alla ripresa dei lavori della Duma”, ha detto il presidente della Commissione esteri, Konstantin Kossatchev.

”Gia’ venerdi – ha aggiunto – i deputati potranno comunque cominciare a pronunciarsi e a proporre emendamenti sul progetto di ratifica presentato dal presidente russo”.

Secondo Kossatchev, ”il testo ratificato dal senato americano contiene numerose interpretazioni che devono essere studiate minuziosamente”.

Lo Start 2 e’ stato sottoscritto lo scorso aprile dal presidente americano Barack Obama e dal suo omologo russo Dmitri Medvedev. Il trattato prevede tra l’altro che le due parti possano dispiegare un massimo di 1.500 testate nucleare ciascuna, con una riduzione del 30 per cento rispetto ai livelli concordati nel 2002.