Russia, i giovani putiniani mettono Condoleeza Rice nella lista dei “traditori”

Pubblicato il 28 luglio 2010 15:27 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2010 15:35

Condoleeza Rice

Condoleezza Rice, ex segretario di Stato dell’amministrazione di George W. Bush, è stata sbeffeggiata assieme ad altri cosiddetti ”traditori” dai giovani russi di ‘Nashi’, un movimento di adolescenti che si rifà a Putin. I ragazzi, arrivati nel campo giovani di Siligher (un lago della regione centrale di Tver, nella Russia centrale), hanno fatto un enorme manifesto con le immagini, munite di elmetto con la svastica, di 13 uomini e donne non graditi: fra loro, oltre a Rice, l’ex patron del colosso petrolifero Yukos, Mikhail Khodorkovski (inviso all’allora presidente e oggi premier Vladimir Putin, e da otto anni in prigione in Siberia), la presidentessa del Gruppo di Helsinki, Ludmila Alexeieva, il presidente georgiano Mikhail Saakashvili, l’ex presidente ucraino Viktor Iushenko, il leader democratico Boris Nemtsov, il capo del Partito nazional-bolscevico Eduard Limonov, il noto giornalista Nikolai Svanidze.

Il manifesto portava a grandi lettere la scritta ”Non siete benvenuti qui”. ”Fra queste persone – ha detto a giornali e agenzie russi un giovane di ‘Nashi’ che ha chiesto l’anonimato – ci sono persone che stanno falsificando la storia russa, che appoggiano i nazisti e che vogliono il disfacimento del nostro paese”.