Russia. L’oligarca Mikhail Prokhorov lancia il partito: sfida a Putin sulle regionali

Pubblicato il 4 Giugno 2012 15:05 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2012 15:09

MOSCA – Lancia finalmente il partito che ha promesso a lungo Mikhail Prokhorov, uno degli uomini piu' ricchi di Russia e sfidante di Vladimir Putin alla presidenza a marzo scorso. L'annuncio oggi in una conferenza stampa a Mosca. "Piattaforma Civica", il nome della formazione politica. Obiettivo: dare la possibilita' a leader dell'opinione pubblica di partecipare alle elezioni regionali. Presupponendo quindi candidature indipendenti.

"Per noi la priorita' sara' la partecipazione alle elezioni municipali in citta' con almeno 500mila abitanti, perche' proprio in queste citta' vivono le persone piu' attive, che rappresentano l'ossatura della Russia" ha precisato l'oligarca 47enne. Al nuovo partito saranno iscritte soltanto 500 persone, il numero minimo secondo la legge russa (di recente modificata) per registrare un partito politico: lo stesso Prokhorov non sara' tra questi.

Outsider della politica russa, sospettato da molti di essere vicino al Cremlino nonostante la sua partecipazione alle proteste dell'opposizione lo scorso inverno, Prokhorov a marzo aveva ottenuto il terzo posto dopo Putin e il comunista Gennadi Ziuganov, con circa il 7% dei voti, raccolti soprattutto tra gli elettori liberali.