Russia: “Preoccupati per il piano Usa di nuove basi in Afghanistan”

Pubblicato il 17 Novembre 2011 11:09 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2011 11:19

MOSCA – Mosca e’ preoccupata dai piani Usa di allargare la sua presenza militare nell’Asia centrale e aprire importanti basi militari in Afghanistan.

”Per ora non e’ chiaro come il ritiro delle truppe (dall’Afghanistan, ndr) legato al completamento dell’operazione antiterrorismo previsto nel 2014, da un lato, e i piani di aprire grandi basi militari Usa in Afghanistan, dall’altro, siano compatibili”, ha detto il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov in una conferenza stampa a Mosca con il suo collega indiano Somanahalli Krishna.

Mosca sta discutendo tali questioni con i suoi partner Usa e afghani ma, ha precisato, ”ci sono ancora piu’ interrogativi che risposte”. ”Inoltre, ci arrivano regolarmente informazioni che i nostri partner americani vogliono allargare la loro presenza militare in Asia centrale”, ha aggiunto. .