Russiagate, Roger Stone arrestato: era il consigliere elettorale di Donald Trump

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Gennaio 2019 13:27 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2019 13:27
Russiagate, Roger Stone arrestato: era il consigliere elettorale di Donald Trump

Russiagate, Roger Stone arrestato: era il consigliere elettorale di Donald Trump (foto Ansa)

WASHINGTON  –   L’ex consigliere elettorale del presidente americano Donald Trump, Roger Stone, è stato arrestato in Florida dall’Fbi nell’ambito dell’inchiesta sul cosiddetto Russiagate, il caso di presunte influenze russe sulla campagna elettorale che nel 2016 ha portato alla vittoria dei repubblicani. 

Stone è accusato di sette capi di imputazione tra cui subornazione di testimone, ostruzione alla giustizia e false dichiarazioni e dovrà presentarsi oggi, venerdì 25 gennaio, in tribunale. Stone si è sempre dichiarato innocente. 

 

L’arresto è stato spiccato su indicazione del procuratore speciale Robert Mueller che indaga sul Russiagate ed è avvenuto a Fort Lauderdale poco dopo le 6 del mattino. 

Stone, 66 anni, è un repubblicano di lunga data, da tempo vicino a Trump. Ha fatto parte della campagna dell’attuale presidente fino all’agosto 2015, quando all’improvviso la collaborazione si interruppe. Nel corso dell’inchiesta di Mueller, Stone ha dato diverse versioni sul suo ruolo nei presunti contatti con le attività di disinformazione russa.