Somalia: scontri a Mogadiscio, almeno 50 morti

Pubblicato il 22 luglio 2010 13:19 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 13:20

Somalia

È di almeno 50 vittime e oltre un centinaio di feriti il bilancio dei pesanti combattimenti avvenuti a Mogadiscio negli ultimi giorni tra le forze governative e truppe della forza di pace dell’Unione africana (Amisom) da una parte e i ribelli Shabaab. Lo rende noto ‘Radio Garowe’ nel suo sito online.

Particolarmente critica la situazione nei quartieri settentrionali della capitale somala, dove si sono verificati gli scontri, ”più sanguinosi delle ultime settimane, causando numerosi morti e feriti tra i civili, mentre aumentano gli sfollati”.

Ma anche nella zona meridionale della città infuriano i combattimenti. Secondo Mareeg.com, l’esplosione di una mina ha causato la morte di un soldato delle truppe governative e il ferimento di cinque civili.