Gli spagnoli bocciano il turno di presidenza Ue. Lo rivela un sondaggio di Abc

Pubblicato il 28 Giugno 2010 13:07 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2010 13:22

Il presidente del Governo spagnolo José Luis Zapatero

Gli spagnoli bocciano la presidenza europea del premier socialista José Luis Zapatero. Il turno di presidenza si concluderà mercoledì 30 giugno, ma secondo un sondaggio dell’Istituto Dym pubblicato oggi dal quotidiano Abc, il 48 per cento degli intervistati disapprova il lavoro di Zapatero come presidente di turno dell’Ue. Solo il 39 per cento invece lo approva. La presidenza Zapatero ha fatto «poco o niente» per la stabilizzazione dell’economia secondo il 74 per cento degli spagnoli. Per il 54 per cento non c’è stato un impegno per il rafforzamento della politica estera europea e per il 51 per cento non si sono consolidate le istituzioni europee. Abc ha ricordato che prima dell’ inizio della presidenza spagnola dell’Unione Europea la segretario all’organizzazione del Psoe, il partito socialista di Zapatero, Leire Pajin, aveva affermato che sarebbe stata «un evento storico di proporzioni planetarie».