Stati Uniti/ Sondaggio Rasmussen: Obama per la prima volta è sceso sotto al 50%

Pubblicato il 24 Luglio 2009 16:55 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2009 17:51

PORT_0065L’ambizioso piano di riforma sanitaria sta costando caro a Barack Obama: a sei mesi dal suo insediamento alla Casa Bianca per la prima volta il presidente americano ha perso l’appoggio della maggioranza degli americani.

Secondo un sondaggio Rasmussen, pubblicato dal sito Drudge report, il 49% degli elettori approva l’operato del presidente mentre il 51% gli è ostile. L’83% dei democratici continua a sostenerlo, mentre l’80% dei repubblicani disapprova la sua politica: tra gli elementi che hanno fatto calare l’appeal di Obama la riforma sanitaria (il 53% è contrario) e il pacchetto di stimoli all’economia: solo il 25% ritiene che le misure adottate dalla Casa Bianca stiano aiutando concretamente il rilancio degli Usa.