Super arma segreta Trump. Il presidente confida a Woodward: “Ho costruito qualcosa di mai visto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Settembre 2020 11:25 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2020 11:25
Super arma segreta Trump

Super arma segreta Trump: le rivelazioni di Bob Woodward (Ansa)

Dopo la rivelazione di un presidente degli Stati Uniti che ammette di aver mentito agli americani sui rischi della pandemia, l’arma fine mondo.

E Russiagate, Ucrainagate… Il leggendario giornalista del Watergate Bob Woodward nel suo ultimo libro ‘Rage‘ (Rabbia) mette in imbarazzo un Trump versione dottor Stranamore che confida candidamente di un progetto nucleare di difesa mai concepito da umano, una super arma segreta… Trump, chiamiamola così, perché non altrimenti definita.

Super arma segreta Trump

“Ho costruito un sistema nucleare… un’arma che nessuno ha mai avuto prima in questo Paese. Abbiamo qualcosa che non si è mai visto e sentito.

Abbiamo qualcosa di cui Putin e Xi non hanno mai saputo”, ha confidato, prendendo in contropiede il Pentagono.

In maggio il missile favoloso 17 volte più veloce, la “chimica” con Kim 

Gli esperti si stanno interrogando su cosa possa essere la novità evocata dal tycoon. In maggio aveva sbandierato un missile “favoloso” che poteva viaggiare 17 volte più veloce di qualsiasi altra cosa a disposizione dell’arsenale Usa.

‘Rage’ contiene poi altre chicche. Come quando Trump paragona la chimica immediata con il dittatore nordcoreano Kim Jong-un a quella con una donna compiacente appena incontrata. O definisce i suoi “dannati generali” come “un branco di femminucce”. O nega la necessità di sforzarsi come “bianco e privilegiato” per capire la rabbia e il dolore degli afroamericani. (fonti Ansa e New York Times)