Susan Sarandon arrestata durante le proteste anti-Trump sull’immigrazione

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 giugno 2018 14:50 | Ultimo aggiornamento: 29 giugno 2018 14:50
 Susan Sarandon arrestata durante le proteste anti-Trump sull'immigrazione

Susan Sarandon arrestata durante le proteste anti-Trump sull’immigrazione

WASHINGTON – L’attrice americana Susan Sarandon è stata fermata a Washington durante una manifestazione contro la politica sull’immigrazione del presidente Trump [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] e contro la separazione di oltre 2mila bambini dai loro genitori immigrati al confine con il Messico.

Sarandon è una delle 575 donne arrestate nella capitale americana. L’attrice e le altre stavano protestando con un sit-in contro la politica della “tolleranza zero” all’interno di un ufficio del Senato presso il Dipartimento di Giustizia. Le manifestanti hanno chiesto la chiusura dei centri di detenzione per i migranti in Texas, dove sono stati rinchiusi oltre 2mila e 200 bambini.

Non è la prima volta che l’attrice premio Oscar mostra la propria ostilità nei confronti di Trump. Subito dopo la sua elezione aveva fatto sapere di essere in disappunto. E non è certo l’unica star di Hollywood ad aver criticato apertamente il presidente americano. Tra gli ultimi in ordine di tempo ricordiamo Robert De Niro, che ha insultato pesantemente Trump durante la cerimonia di consegna dei Tony Awards.