Morta la teologa Adriana Zarri

Pubblicato il 19 novembre 2010 19:03 | Ultimo aggiornamento: 19 novembre 2010 19:09

Adriana Zarri

Si terranno sabato 20 novembre i funerali di Adriana Zarri, teologa e scrittrice morta giovedì a 91 anni. ”Donna d’azione che nel suo eremitaggio ha saputo parlare al mondo con voce forte”, si legge oggi in un necrologio sul quotidiano La Repubblica della Einaudi, la casa editrice per cui a febbraio uscirà il suo ultimo libro ‘Un eremo non è un guscio di lumaca’.

Bolognese di San Lazzaro di Savena, era arrivata alla teologia da ragazza spinta dall’interesse per la religione. E’ stata la prima donna laica ad essere ammessa nel direttivo dell’Associazione teologica italiana e ha fatto discutere per aver infranto il monopolio del pensiero teologico in modo rigoroso ed aver criticato le gerarchie ecclesiali.

”Fu lei – scrive Repubblica – a rompere il ghiaccio maschilista rivendicando il carisma femminile del discorso di Dio e difese la legge sull’aborto”. Tra le sue opere più conosciute ‘Erba della mia erba’ e ‘Nostro signore del deserto’. I funerali di Adriana Zarri si svolgeranno sabato 20 novembre alle 9.30 nella parrocchia di Crotte di Strambino (Torino).

5 x 1000